full screen background image

Soft surgery in Adenoma ghiandole ceruminose

di Laura Caiazzo


unnamed

Cane yorkshire, femmina, 13 anni, cardiopatica giunta a visita con evidente massa occludente lo sbocco del condotto uditivo esterno, risultata essere poi, ad un esame istologico, adenoma delle ghiandole ceruminose. Unica risoluzione proposta da altri colleghi era stata l’ablazione chirurgica della neoplasia benigna ma essendo il cane anziano e cardiopatico i proprietari avevano rinunciato, essendo, oltretutto, famiglia indigente e non in grado di sostenere il costo dell’intervento. I colleghi, venuti a conoscenza della mia attività in “Soft Surgery”, senza anestesia e soprattutto riuscendo in tal modo ad abbattere molto il costo dell’operazione me l’hanno inviata.

Con semplice applicazione di crema anestetica locale per 20 minuti, ho potuto, attraverso il plasma, sublimare il tessuto patologico esuberante ed eliminarlo nel giro di trenta minuti. Il risultato è stato immediato con immensa gioia del cane che poteva finalmente sentire di nuovo da quell’orecchio e della proprietaria che non solo non ha subito lo stress da paura “anestesia” ma anche per la spesa non eccessiva dell’intervento.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php