full screen background image

Scosse, paura e morte ad Ischia

ischia-terremoto-21-agosto-2017

Rassegna stampa on line

Un terremoto di magnitudo 4.0 ha colpito ieri sera l’isola d’Ischia. Sette palazzi sono crollati a Casamicciola travolgendo diverse famiglie. Una donna è morta colpita dai calcinacci di una chiesa e un’altra è stata trovata senza vita sotto la sua abitazione crollata. Salvati invece tutti e tre i fratelli rimasti bloccati sotto le macerie. Pasquale, neonato di sette mesi, è stato estratto dai detriti e sta bene così come il fratello di 7 anni Mattias. Più difficoltoso il salvataggio di Ciro, 11 anni, rimasto sepolto per oltre 14 ore e raggiunto dai vigili del fuoco solo dopo un lungo lavoro di scavo tra le macerie. «I bambini erano vigili e doloranti» aveva fatto sapere la Protezione Civile che si era adoperata nelle ore precedenti per inviare delle sonde per alimentare i ragazzi.

 Corriere della sera.it

«A un anno dal sisma dell’Italia centrale riviviamo di nuovo il dramma del terremoto, che stavolta ha colpito l’isola d’Ischia, con epicentro a mare, al largo di Forio d’Ischia, epicentro a circa 10 km di profondità e magnitudo 4. Lascia perplesso come un terremoto di tale magnitudo possa provocare danni e vittime nel nostro Paese, è possibile che la magnitudo possa essere stata leggermente sottostimata ma, ripeto, è francamente allucinante che si continui a morire per terremoti di questa entità». Lo afferma Francesco Peduto, Presidente del Consiglio Nazionale dei Geologi.

Il Messaggero.it

Alle 20 e 57 di ieri il panico ha attraversato case, alberghi, ristoranti pieni di stranieri, vacanzieri e villeggianti di un’estate ancora rovente. Due ore dopo, il recupero della prima vittima: un’anziana colpita dai calcinacci venuti già dalla chiesa di Santa Maria del Suffragio a Casamicciola. Poco dopo la mezzanotte, i soccorritori hanno estratto dai calcinacci un uomo e due donne: sotto choc ma in buona salute.  Fuori pericolo un’anziana travolta e ferita dal crollo. Dispersa invece, un’altra donna.

Il Mattino.it

Il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, farà il suo arrivo sull’isola d’Ischia alle ore 18:00. Fin ora è stato in contatto con il premier Paolo Gentiloni e il capo della protezione civile nazionale Borrelli per il coordinamento dei soccorsi, sia al livello nazionale che regionale

Il Golfo 24.it

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php