full screen background image

Primo “Rotating Internship” a Napoli

Si è concluso a Napoli il I ciclo di ‘Rotating Internship’ organizzato dal Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali dell’Università degli Studi ‘Federico II’. Grande successo per l’iniziativa suggerita dalla Commissione EAEVE (che nel 2013 ha conferito il ‘full approval’ al Corso di Laurea federiciano) e che rappresenta il primo esempio ufficialmente istituzionalizzato e riconosciuto in Italia. Nel mondo veterinario, il sistema ‘Rotating Internship’ clinico è ancora poco conosciuto in Italia, ma è applicato nella maggior parte delle Facoltà Europee e prevede la frequentazione obbligatoria da parte degli Interns (laureati ammessi nel programma) di tutte le strutture ospedaliere che afferiscono didatticamente alle ‘Clinical Sciences’ di un Corso di Studi in Medicina Veterinaria. L’iniziativa è stata realizzata anche grazie al contributo dell’Ateneo Federico II che ha finanziato cinque contratti di formazione per giovani laureati in Medicina Veterinaria che hanno trascorso un anno intero effettuando un training specialistico nell’Ospedale Veterinario didattico universitario del Dipartimento. Il percorso previsto, sottoposto a tutoraggio da parte dei docenti impegnati nelle varie strutture, prevede una vasta gamma di compiti didattici quali presentazione e discussione di casi clinici, attività seminariali su tematiche interdisciplinari (Journal club) e una verifica finale con consegna di Diploma. L’Intern, pertanto, da un lato riceve formazione pratica post-laurea, dall’altro è coinvolto a tempo pieno nel lavoro clinico giornaliero, cioè rende un servizio mentre riceve formazione. Il percorso formativo porta il giovane laureato non solo all’acquisizione di una elevata esperienza pratica nelle varie discipline cliniche ma gli consente l’acquisizione di mentalità e rigore scientifico necessari a raggiungere una professionalità di qualità elevata, oggi più che mai richiesta sul mercato del lavoro. Inoltre l’anno di formazione è indispensabile per poter accedere ai percorsi di Residency Training, i percorsi di approfondita formazione teorica e pratica ristretta a uno specifico settore della Medicina Veterinaria, che hanno lo scopo di preparare il laureato all’esame per il conseguimento di un Diploma nell’ambito dei College Europei.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php