full screen background image

Andiamo a comandare

Fabio-Rovazzi-400x500Fabio Rovazzi, come recita la sua biografia, nasce nel quartiere di Lambrate, a Milano, il 18 gennaio 1994.  Si avvicina al mondo del web comevideomaker e autore, collaborando con alcuni dei più importanti Youtuber nella realizzazione dei loro video, e coltiva la sua passione per la musica elettronica. Nel 2014, apre la sua pagina su Facebook e inizia a realizzare i propri video. Già dai primi upload, i suoi lavori generano un’elevata viralità e decide di approfondire la cifra espressiva e comica che lo caratterizza.

Dal 2014 in poi, alterna la pubblicazione di video su Facebook all’attività di videomaker per artisti come Merk & Kremont – il duo di dj/producer italiano che nel 2014 è stato inserito nella top 100 dei DJ mondiali stilata da DJ Magazine, legati alla Spinnin’ Records, leader label nell’ambito EDM – e Fred De Palma, oltre a realizzare video aziendali per importanti brand italiani. La produzione video continua a crescere e, ancora di più, il numero di utenti e di follower che lo seguono sui Social. Il suo lavoro non passa inosservato e anche due artisti come Fedez e J-Ax si accorgono di lui, chiedendogli di iniziare a collaborare. Per Fedez cura la realizzazione di alcuni Videodiary, oltre a partecipare come guest star in diversi dei suoi video.

Con J-Ax, partecipa alla trasmissione “Sorci Verdi”, in onda su Rai 2 nell’autunno del 2015, recitando come attore di alcuni degli sketch più apprezzati del programma. Prosegue, intanto, la realizzazione e pubblicazione di nuovi video su Facebook che portano Fabio ad arrivare, ad oggi, a ben 33 milioni di views totali su Facebook. Nel 2016 Fabio affida il proprio management alla label Newtopia, sotto l’egida di Fedez e J-Ax.

Lo scorso febbraio mette su You Tube un video con una canzone-rap che ha scritto e musicato intitolata «Andiamo a comandare» e mese dopo mese, ormai giorno dopo giorno, il pezzo diventa un tormentone soprattutto tra i ragazzini. Tutti la cantano e il pezzo, ora, è programmato pure dalle radio.

“Andiamo a comandare” come è nata?

Era una frase che girava già da un po’ in rete: c’era quest’immagine di un contadino tutto sfatto sul trattore che diceva “in tuta andiamo a comandare”. Mi faceva molto ridere come claim, anche perché non è propriamente un italiano corretto. Io ho provato a inserirla in un contesto un po’ meno trash aggiungendoci anche altre cose. La produzione è di Merk & Kremont, sono due producer EDM molto bravi. Ho fatto due video per loro e, da lì, siamo diventati amici. Un giorno in studio abbiamo provato a fare un pezzo ed è nata la canzone. Ovviamente è successo tutto in modo scherzoso, non siamo partiti con l’intenzione di raggiungere il platino.” (tratto da “Panorama” e “Sorrisi e Canzoni”)

Andiamo a comandare




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php